AVIS Offanengo Associazione Volontari Italiani Sangue

Relazione Anno 2019

Cari Amici, benvenuti alla nostra Assemblea Annuale, a conclusione del terzo anno di mandato di questo consiglio, desidero tracciare un rendiconto delle attività svolte.

I miei ringraziamenti vanno a Voi presenti, al Consiglio Direttivo che mi ha affiancato, agli amici soci, donatori e nonl, e a quanti hanno portato avanti il lavoro di segreteria con impegno e attenzione, al Direttore Sanitario Dott. Lorenzo Patrini, a chi si occupa della consegna della posta,  i nostri alfieri per la disponibilità per una attività semplice, ma molto importante per la visibilità che procura. 

Un doveroso ringraziamento, della loro partecipazione, va alle autorità presenti. 

Ricordiamo i nostri soci defunti : a loro il nostro ricordo affettuoso, vi invito ad alzarvi ed osservare un minuto di silenzio per ricordarli.

Veniamo alle attività svolte nel 2019

L’analisi associativa dell’anno trascorso, registra un anno positivo per gli associati , raggiungendo i 235 soci.

Numero di tessere progressive rilasciate 845

Soci effettivi (Attivi + Ex Emeriti e Collaboratori) 235 di cui 61 donne e 174 uomini.

Soci attivi  221 

La nostra sezione ha effettuato nell'anno 2019 n. 444 donazioni (con una diminuzione di 11 unità rispetto al 2018), di cui 304 sangue intero, 94 plasmaferesi presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Crema e 46 di sangue intero  presso il Centro di raccolta dell’A.V.I.S. Comunale  di Soncino, raggiungendo un indice di donazione del 2,01 per ogni donatore attivo.

Le adesioni nel 2019 sono state n. 2011 hanno donato per la prima volta tra i nuovi iscritti 2018 e 2019, inoltre 8 rientri. Le uscite sono state 10 ,per un incremento di 9 soci attivi.

In quarantotto anni si sono effettuate 20.091 donazioni e l’indice medio annuo è stato di 418,56 donazioni/donatori attivi, pari a una media  di 2,44 donazioni/annue pro capite.

Nel 2019 si è proseguito nelle attività di propaganda in collaborazione con G.S. Avis e Admo

  • L’attività nelle scuole organizzata in collaborazione con le Avis di Madignano ed Izano presso il plesso scolastico Falcone e Borsellino classi 5^ elementari e classi 2^ delle medie
  • La partecipazione al 37° Torneo della pace
  • La Ciclomaratona in Val di Ledro
  • La partecipazione alla Fiera Madonna del Pozzo con ben 12 nuove adesioni
  • La gara ciclistica per Giovanissimi
  • Allestimento dell’albero natalizio in piazza in collaborazione con il Comune
  • La partecipazione alla manifestazione “Aspettando il Natale”
  • L’aggiornamento del sito web

Tutte attività che testimoniano la presenza dell’Avis

Il Consiglio Direttivo ha operato con regolarità, riunendosi 5 volte per la trattazione dei vari argomenti portati all'ordine del giorno.

 Abbiamo inoltre partecipato a:

  • Assemblea Provinciale a Cremona
  • Partecipato a corsi di formazione organizzati dall’Avis regionale
  • 6 riunioni della zona 5
  • Seminario di Studi Danzio Cesura tenutosi a Cremona
  • La partecipazione alle manifestazioni delle Avis consorelle

Ho il piacere di comunicarvi che una nostra giovane avisina ha vinto  la borsa di studio relativa al Bando di riconoscimento di merito alla memoria dott. Danzio Cesura promosso dell’Avis Provinciale riservato ai neolaureati.

Nel 2019 l’Avis di Offanengo ha cercato di mantenere una presenza assidua sul territorio attuando gli scopi previsti dal nostro Statuto:

  • Sostenere i bisogni di salute dei cittadini favorendo il raggiungimento dell’autosufficienza di sangue e dei suoi derivati a livello nazionale e dei massimi livelli di sicurezza trasfusionale possibili e la promozione per il buon utilizzo del sangue;
  • Tutelare il diritto alla salute dei donatori e dei cittadini che hanno necessità di essere sottoposti a terapia trasfusionale;
  • Promuovere l’informazione e l’educazione sanitaria dei cittadini;
  • Favorire l’incremento della propria base associativa; Promuovere lo sviluppo del volontariato e dell’associazionismo

 I numeri quest’anno sono contrastanti,  ci ritroviamo a fine anno con un calo delle donazioni ma con un aumento del numero di donatori effettivi della nostra associazione. Questo aumento di associati spero sia il frutto e il riconoscimento del nostro impegno di propagandare l’attività dell’Avis. Il calo delle donazione è giustificabile al minor numero di posti a disposizione al centro di raccolta di Soncino e con i diradamento delle chiamate per alcuni gruppi sanguini.

Alcuni di Voi si sono accorti altri in futuro si accorgeranno che abbiamo cercato di migliorare la chiamata alla donazione. Ormai al 67% dei nostri donatori ricevono la chiamata via mail. Il nostro desiderio sarebbe quello di raggiungere il 100%. Vi chiediamo, per chi non lo avesse ancora fatto, di comunicare alla segreteria indirizzo mail e numero di cellulare. In un futuro useremo anche messaggi WhatsApp.

Cosa ci riserva il 2020.

Sicuramente le attività di propaganda, quelle con cadenza annuale e altre nuove, per testimoniare la nostra presenza nel tessuto sociale del paese, sono bene accette nuove proposte.  

L’introduzione di un nuovo programma gestionale “Avisnet” uguale per tutte le Avis della Regione Lombardia, che ci permetterà di essere collegati direttamente ai centri di raccolta, con dati aggiornati in tempo reale e con la possibilità di dialogare con le altre Avis. E’ l’inizio di una gestione comune dei donatori.

Nei primi giorni dell’anno si è iniziato a migrare i dati del nostro vecchio programma. Adesso si dovrà partecipare ai corsi di formazione. Per l’estate dovrebbe entrare a regime. 

Con l’assemblea del 2021 scade il nostro mandato.

C’è la necessità di un ricambio nelle cariche sociali. E’ altresì vero che per candidarsi non basta la sola buona volontà, ma occorre anche buona dose di convinzione e una necessaria esperienza che si ottiene militando e partecipando, ma soprattutto per mantenere l’AVIS al passo con i tempi  e quindi moderna, anche con adeguata formazione  servono nuove leve.

Vi sollecito a candidarvi personalmente al rinnovo delle cariche sociali e ogni avisino da statuto è esso stesso elettore ed eleggibile, augurandosi che in voi si risvegliasse la responsabilità associativa considerato che l’appartenenza al gruppo non si misura solo con la donazione, ma anche con l’impegno personale nelle attività di gestione e organizzazione.

Missione per il 2020

Dobbiamo tutti assieme cercare di allargare il numero dei Donatori, perché visti i numerosi impegni di tutti, le tante incombenze, l’aumentata mobilità ed il diverso modo di relazionarsi, il periodo tra una donazione e l’altra si va sempre più allargando. 

In questa attività di promozione dobbiamo sentirci tutti impegnati, non solo il Consiglio Direttivo ma ogni singolo Donatore. Ognuno di noi deve  sentire l’obiettivo di essere di stimolo per altri donatori più pigri e di esempio verso nuovi amici, facendo conoscere il mondo dell’Avis e della donazione a nuove persone. Tutti dobbiamo essere ambasciatori della cultura della donazione, in famiglia, con gli amici, sul lavoroa scuola. 

Siamo convinti che la strategia vincente sia quella di sempre, l’ESEMPIO e il PASSA PAROLA. Proviamoci!

Offanengo 09.02.2020                  

Il Presidente

Stampa Email

Sede AVIS Offanengo: Via Babbiona 12, 26010 Offanengo CR | Tel. 0373 780725 | avisoffanengo@libero.it