AVIS Offanengo Associazione Volontari Italiani Sangue

  • Home
  • Conosciamo l'AVIS
  • Dubbi Frequenti

I Dubbi Più Frequenti

Donare sangue fa male?

NO!!! Ci sono delle disposizioni che regolano la "raccolta" del sangue:
La quantità di sangue sottratta ad ogni prelievo è di 450 cc
Questa quantità non supera mai il 15% del sangue presente nell'organismo
L'intervallo tra una donazione di sangue intero e l'altra è di 90 giorni
Frequenza annuale delle donazioni: 4 volte l'anno per l'uomo, 2 per la donna
La donna non può donare durante mestruazioni, gravidanza e per un anno dopo il parto

Tutti possiamo donare?

Per essere donatore di sangue occorre avere buona salute e almeno 18 anni, pesare almeno 50 Kg., e non avere sofferto di malattie importanti
Situazioni e malattie che possono compromettere la donazione:

  • assunzione di droghe
  • rapporti omosessuali
  • rapporti sessuali con persone sconosciute negli ultimi sei mesi
  • epatite o ittero
  • malattie veneree
  • positività per il test della sifilide (TPHA o VDRL)
  • positività per il test AIDS (anti-HIV 1)
  • positività per il test dell'epatite B (HBsAg)
  • positività per il test dell'epatite C (anti-HCV)
  • rapporti sessuali con persone nelle condizioni incluse nell'elenco

Cos'è la donazione di plasma?

Il plasma è la parte liquida del sangue, che corrisponde al 55% di esso
Le sue funzioni:

  • trasporta le sostanze nutritive per i tessuti e le cellule
  • raccoglie dalle cellule le sostanze di rifiuto
  • interviene nei proessi di difesa immunologica e coagulazione

Oggi è possibile effettuare una donazione mirata (aferesi); cioè solo di alcuni componenti del sangue e, tra questi, il plasma. Nell’aferesi (dal greco "portar via"), attraverso l’uso dei separatori cellulari, si centrifuga o filtra istantaneamente il sangue che defluisce da un braccio del donatore trattenendo il componente ematico necessario e restituendogli il rimanente. Con il prelievo in aferesi si ottengono concentrati cellulari o plasmatici più ricchi e quindi più idonei per un’efficace terapia trasfusionale di supporto. Una volta raccolto, il plasma viene conservato diversamente dal sangue intero e dai concentrati di globuli rossi, perchè viene congelato (se a temperatura inferiore a 30° C, può essere utilizzato per un periodo massimo di 12 mesi).

Stampa Email

Sede AVIS Offanengo: Via Babbiona 12, 26010 Offanengo CR | Tel. 0373 780725 | avisoffanengo@libero.it